I bambini occupano la maggior parte della giornata giocando. La creatività e la fantasia sollecitate dal gioco sono il nutrimento della loro vita motoriaintellettiva e affettiva

Per i bambini il gioco, diversamente da noi adulti, non è solo un momento di evasione, bensì un'attività complessa e impegnativa che permette di fare tante esperienze.

Ciò che mi sorprende, ogni volta, nei bambini che giocano, è l'impegno che mettono in ogni gesto e azione. Tutti i loro movimenti hanno un preciso scopo e se qualcosa va storto ricomonciano da capo,concentrati e attenti senza stancarsi di ripetere.

Nel gioco si impegnano come fa un artista nel proprio lavoro. Al pari degli artisti, infatti, i bambini traggono gli spunti dalla realtà, ma li ricompongono in un modo personale, generando una nuova dimensione del tutto originale. Questo è da sempre uno degli aspetti che più mi affascina nel lavoro.

Il gioco inoltre consente di seguire liberamente i propri impulsi e ripensare la realtà trasformandola secondo i propri desideri più profondi. In questo senso si può dire che i bambini, giocando, manifestano una parte nascosta di sè, per certi versi, "si raccontano" a chi li osserva.

E il tuo bambino come gioca?

 

Se desideri stimolare tuo figlio con giochi adeguati alla sua età, puoi prenotare una consulenza, ascolterò la tua storia e troveremo le attività migliori per crescere giocando.